+

Hai domande? Scrivici!

I nostri professionisti sono pronti a risolvere i tuoi dubbi.
Scrivici, sarai ricontattato quanto prima!

    I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori

    Stream Integrated Risk Management

    Stream è una piattaforma per la gestione integrata della Governance, dei Rischi e della Compliance. In un unico ambiente condiviso operano, in modo coordinato, le singole Funzioni aziendali di controllo interagendo, attraverso un workflow automatizzato, con i Risk Owner dei processi e con gli Organi aziendali. Contribuisce alla creazione di un Sistema di Controllo Integrato e supporta le singole attività del Compliance Officer, Risk Manager, Internal Auditor e AML Officer.

    Il processo di controllo viene visto come un processo trasversale atto a definire i presidi organizzativi e operativi finalizzati ad evitare disallineamenti con l’insieme delle regole esterne ed interne.

    Pianificazione risk-based

    Attraverso la fase di Compliance Risk Assessment vengono valutati i cosiddetti “Rischi residui”. Sulla base di tali risultanze il sistema è in grado di proporre la pianificazione delle attività di monitoraggio la cui frequenza è strettamente correlata con il livello di rischio valutato.

    Gestione delle notifiche

    Un buon livello di efficienza è garantito, inoltre, dal sistema di notifica che aiuta i partecipanti al processo a svolgere, nei tempi pre-definiti, le loro attività al fine di garantire azioni coerenti con il framework approvato.

    Analisi normativa

    Aggiornamento e allineamento costante con l’evoluzione normativa tramite stesura di un corpo di regole necessarie a garantirne l’applicazione.

    Risk assessment

    Assegnazione di un giudizio di sintesi al grado di presidio del rischio e nella definizione degli interventi correttivi necessari.

    Monitoraggio

    Verifica dell’adeguatezza e dell’effettiva applicazione ai processi e delle procedure interne per la prevenzione del rischio.

    Action plan

    Identificazione dei processi e verifica dello stato corrente di conformità, identificazione della aree di potenziale esposizione al rischio di non conformità e valutazione del grado di esposizione.

    Principali vantaggi

    • Demarcazione dei compiti e delle responsabilità delle singole
      funzioni aziendali di controllo.
    • Definizione dell’ambito operativo all’interno del quale opera il Sistema di Controllo Integrato.
    • Pianificazione integrata delle attività di assurance.
    • Creazione di un linguaggio comune relativo al Sistema di Controllo Interno.
    • Uniformità delle metodologie e degli strumenti utilizzati.
    • Algoritmi per la valutazione dei rischi personalizzabili ed adattabili al proprio contesto operativo.
    • Ottimizzazione del lavoro in team nelle varie fasi del processo  monitoraggio, action plan).
    • Pianificazione delle attività di monitoraggio sulla base della valutazione del Rischio Residuo.
    • Gestione completa delle azioni correttive.
    • Modello autoalimentante che ottimizza il presidio del rischio.
    • Tracciabilità di tutte le attività.
    • Ottimizzazione dei tempi di lavoro delle funzioni aziendali di
      controllo.
    • Agevola l’interscambio delle informazioni tra le funzioni di controllo.

      I campi contrassegnati da (*) sono obbligatori

      Sede di Milano

      Via Vincenzo Monti, 8 - 20123 Milano
      (+39) 02 87186784

      Uffici di Roma

      Viale Angelico, 90 - 00195 Roma
      (+39) 06 45665431

      Recapiti Email