Speciale “Società di Consulenza Finanziaria | Conformis in Finance

Speciale “Società di Consulenza Finanziaria

Per le Società di Consulenza Finanziaria (“SCF”) il 2018 sarà un anno di importanti cambiamenti ed impegnativo.

Perché ?

Si attendono, in tempi brevi, dall’Organismo di Vigilanza e tenuta dell’albo unico dei Consulenti Finanziari (“OCF”), le istruzioni e le procedure operative per avviare la richiesta di autorizzazione alla iscrizione all’albo. Una volta autorizzate, le SCF saranno così pienamente legittimate, al pari di altri intermediari come le SIM e le SGR, alla prestazione del servizio di consulenza, su base indipendente.

Il quadro normativo a cui le SCF dovranno fare riferimento, nella prestazione del servizio di consulenza, è in larga parte lo stesso che, in questi mesi, ha visto impegnati tutti gli intermediari per adeguarsi agli importanti cambiamenti introdotti dalla Direttiva UE 2014/65 più nota come MiFID II.

Se questa è la novità più importante non si devono tuttavia sottovalutare i nuovi adempimenti che le SCF sono chiamate a rispettare sotto il profilo della “normativa antiriciclaggio”, e non ultimo, le novità sotto il profilo del sistema di Gestione Privacy.

Come affrontare il cambiamento ?

CONFORMIS IN FINANCE, aderisce alla Associazione ASCOSIM con la quale ha messo a punto un’offerta di servizi, modulati in base alle singole esigenze di ogni SCF.

CONFORMIS IN FINANCE assiste e supporta la SCF, con soluzioni operative nelle seguenti aree tematiche:

Un tantum

  • assistenza alla predisposizione, accompagnamento e gestione presso l’OCF dell’iter autorizzativo per l’iscrizione all’albo;
  • predisposizione di strumenti e supporti operativi per l’avvio della prestazione, in conformità alle disposizioni del quadro normativo, del servizio di consulenza, come ad esempio, tra i necessari:
    • nuovi contratti con la Clientela;
    • policy, procedure e processi operativi, con riguardo a tematiche come la Product Governance e Target market, le valutazioni di adeguatezza delle raccomandazioni di investimento, il processo di investimento, il Regolamento del Comitato Investimenti, le operazioni personali, i conflitti di interesse, la classificazione della clientela, l’informativa sui costi ex-ante ed ex-post, etc;
    • nuovo Questionario delle informazioni per le valutazioni di adeguatezza, e nuova modalità multivariata di monitoraggio;
  •  Assistenza e predisposizione degli strumenti, modulistica, procedure, per gli adempimenti in materia di normativa Antiriciclaggio.

nel continuum

CONFORMIS IN FINANCE:

  • assume incarichi in Outsourcing di Responsabile della Funzione di Antiriciclaggio, a cui affidare gli adempimenti connessi, nonché di incarichi come la Funzione di Compliance, la Funzione di Risk Management e di Internal Audit, ove previsti o su richiesta della SCF;
  • affianca nella forma del Temporary Management, l’intermediario nella gestione di questo rilevante momento di cambiamento, che implica l’adozione: i) di adeguati strumenti informatici, ii) di un adeguato assetto organizzativo, iii) di efficaci controlli di linea al presidio dei rischi e dei processi di maggiore vulnerabilità del settore;
  • Eroga formazione personalizzata, su specifiche tematiche normative di matrice MiFID II, antiriciclaggio e infine privacy, coprendo l’intera filiera di impatto nell’organizzazione aziendale, incluse le segnalazioni all’OCF.